Ristrutturazione centro educativo Mons. Bartolucci Enrico

PROGETTO N° 308/2018

RESPONSABILE DEL PROGETTO: ZIPF MICHAEL              
RESPONSABILE PER L’ESECUZIONE: ZIPF MICHAEL
LUOGO DI REALIZZAZIONE: CHAMANGA - ECUADOR    

INFORMAZIONI GEO/DEMOGRAFICHE        

308 00L’Ecuador è una Repubblica Presidenziale del Sudamerica, situata nella parte nord-occidentale.
Confina a nord con la Colombia, ad est e a sud con il Perù e ad ovest si affaccia sull'Oceano Pacifico; è attraversato dall'equatore, da cui prende il nome.
La capitale è Quito, dichiarato patrimonio dell’umanità in quanto ha il centro storico meno alterato e ben conservato dell’America Latina. La città più popolosa è Guayaquil, mentre la terza è Cuenca.
San Josè di Chamanga è situato al sud del comune di Muisne. La maggioranza della popolazione si considera cattolica, è molto devota alla Festa della Vergine Maria e alla celebrazione dei sacramenti come il Battesimo, la prima Comunione e la sepoltura religiosa con la sua tradizione religiosa come la novena.
Gli abitanti vivono con un’economia rurale che si focalizza soprattutto sulla pesca artigianale, lasciando le attività agricole per la sussistenza.
Il Centro educativo Mons. Bartolucci Enrique è situato nel quartiere “Nuova Speranza”. L’offerta educativa comprende un insegnamento di base fino ai 10 anni e dal 2019-2020 sarà possibile prendere anche il diploma di maturità.

OBIETTIVO DEL PROGETTO

Il Centro educativo non utilizza criteri specifici per l’entrata agli studi. Offre un servizio educativo a tutti coloro che lo desiderano, lasciando liberi i genitori di immatricolare il figlio o figli senza un numero chiuso, senza escludere nessuno, né per incapacità, né per credenze religiose.
L’obbiettivo primario è offrire un educazione di qualità ad una popolazione che vive in uno stato di povertà e vulnerabilità, che tenta in ogni maniera di uscire da questo stato di ignoranza e di povertà, cercando un riscatto nella società.

REALIZZAZIONE DEL PROGETTO

Il terremoto del 16 Aprile 2016 ha completamente distrutto il centro educativo, con la sua intensità di 7,8 ° della scala Richter e con epicentro nella vicina cittadina di Pedernales nella provincia di Manabí.
Il progetto prevede in particolare la fornitura del materiale d’arredo per le aule e i laboratori; la realizzazione di opere esterne come marciapiedi e vialetti, la recinzione della proprietà per una questione di sicurezza degli alunni che frequentano il centro, e la costruzione di canali di scolo per l’acqua piovana in modo da rendere l’ambiente più salubre durante la stagione delle piogge.

COSTO TOTALE DEL PROGETTO € 20.000,00

IMPORTO FINANZIATO DA MONDO APERTO ONLUS € 9.000,00

 

 

Progetto 308/2018: Ristrutturazione Centro Educativo Mons. Bartolucci Enrico

Tags: Progetti,, Ecuador, America Latina

Juba nuovo centro del commercio di migranti

Juba nuovo centro del commercio di migra…

19-07-2019

La capitale sudsudanese sta diventa...

Africa depredata, anche nel calcio

Africa depredata, anche nel calcio

18-07-2019

Il torneo calcistico più imp...

L'altra partita dei tifosi della libertà

L'altra partita dei tifosi della libertà

16-07-2019

Il movimento popolare algerino che ...

In piazza, gridiamo vita!

In piazza, gridiamo vita!

15-07-2019

E’ come missionario che lanci...

Verso una visione multiversale della vita

Verso una visione multiversale della vit…

10-07-2019

In cinque giorni di incontri i comb...

Riace riparte. Un buon vento la sostiene

Riace riparte. Un buon vento la sostiene

18-06-2019

Ha preso il volo proprio da Riace, ...

L'Italia chiuda i porti alle armi

L'Italia chiuda i porti alle armi

06-06-2019

La mobilitazione degli attivisti di...

Di Boko Haram in peggio

Di Boko Haram in peggio

29-05-2019

Un rapporto dell’Internationa...

Bambini soldato, piaga aperta

Bambini soldato, piaga aperta

27-05-2019

Ufficialmente la guerra civile &egr...

Basta baraccopoli. Restituiamo dignità ai migranti

Basta baraccopoli. Restituiamo dignità a…

07-03-2019

Non avevo mai visto la baraccopoli ...

Sudan: un mese di rivolta popolare

Sudan: un mese di rivolta popolare

24-01-2019

L’attuale ondata di protesta ...

Sahel, sparizione forzate e sparizione programmate

Sahel, sparizione forzate e sparizione p…

16-01-2019

Anche l’architetto padovano L...

logo

MONDO APERTO ONLUS
Missionari comboniani

Codice Fiscale: 93138170233

Vicolo Pozzo, 1
37129 Verona

Tel: +39 045 8092200
Fax: +39 045 8004648

Email: info@mondoaperto.it

RAPPRESENTANTE LEGALE:
P. CODIANNI LUIGI FERNANDO