Chi siamo / La nostra storia

San Daniele Comboni

Alcune date fondamentali

1831

15 marzo – Nasce a Limone sul Garda (BS).

1843
20 febbraio – Entra nell’Istituto fondato dal can. Nicola Mazza per “raccogliere ed educare giovanetti poveri, forniti d’ottimo ingegno, bontà di costumi e sodo criterio…”.

1849
6 gennaio – Giuramento ai piedi del Mazza di consacrarsi alla missione dell’Africa Centrale per tutta la vita.

1854
31 dicembre – Ordinazione sacerdotale.

1858

10 settembre – Salpa da Trieste con la spedizione mazziana verso l’Africa Centrale.
14 febbraio – Dopo un lungo viaggio sul Nilo, la spedizione giunge alla missione di S. Croce, a 6º 40′ di latitudine nord.

1859
15 gennaio – Con i compagni mazziani abbandona la missione di S. Croce e rientra in Italia.

1861
12 gennaio - Giunge ad Aden con l’incarico del can. Mazza di riscattare alcuni ragazzi africani da educare a Verona.
18 marzo - Arriva a Verona con gli africani riscattati. E’ nominato vice rettore dell’Istituto.

1864
15 settembre- A Roma, mentre prega sulla tomba di S. Pietro, si sente ispirato a scrivere il “Piano per la Rigenerazione dell’Africa”.

1867

1 giugno - Fonda a Verona l’Istituto missionario per la Nigrizia, nel quadro dell’Opera del Buon Pastore, eretta da Mons. Luigi di Canossa.

1872
1 gennaio - Fonda a Montorio di Verona l’Istituto delle “Pie Madri della Nigrizia”.
Dà inizio alla rivista “Annali del Buon Pastore”.
14 settembre - Le Pie Madri della Nigrizia trasferite in Via S. Maria in Organo, Verona.

1881
28 gennaio - Giunge a Khartum. Inizia la visita pastorale alle missioni.
5 ottobre -  E’ colpito da violente febbri.
10 ottobre -  Ricevuti con devozione i sacramenti, Comboni entra in agonia. Alle ore 22 muore all’età di 50 anni.

Per un maggiore approfondimento: www.comboni.org/daniele-comboni/biografie

Basta baraccopoli. Restituiamo dignità ai migranti

Basta baraccopoli. Restituiamo dignità a…

07-03-2019

Non avevo mai visto la baraccopoli ...

Sudan: un mese di rivolta popolare

Sudan: un mese di rivolta popolare

24-01-2019

L’attuale ondata di protesta ...

Sahel, sparizione forzate e sparizione programmate

Sahel, sparizione forzate e sparizione p…

16-01-2019

Anche l’architetto padovano L...

Trump scopre l’Africa, in ritardo

Trump scopre l’Africa, in ritardo

17-12-2018

Dopo due anni di completo immobilis...

Il colonialismo dell'acqua

Il colonialismo dell'acqua

27-11-2018

L’insieme di permessi che reg...

Algeria, oscure manovre al vertice del potere

Algeria, oscure manovre al vertice del p…

25-10-2018

Si inasprisce lo scontro interno al...

In Africa piccoli passi avanti

In Africa piccoli passi avanti

17-10-2018

L’indice che misura l’i...

I caschi blu stanno a guardare

I caschi blu stanno a guardare

15-10-2018

La missione di peacekeeping dell'On...

Sostegno allo sviluppo, Tokyo rilancia

Sostegno allo sviluppo, Tokyo rilancia

09-10-2018

Il Giappone, in vista della settima...

Legno africano per il "made in Cina"

Legno africano per il "made in Cina…

05-10-2018

La causa principale della deforesta...

Lele Ramin sempre a fianco dei popolo indigeni

Lele Ramin sempre a fianco dei popolo in…

20-09-2018

Nei momenti più difficili de...

Vogliamo dirti che siamo con te

Vogliamo dirti che siamo con te

07-09-2018

Lettera aperta al papa della congre...

logo

MONDO APERTO ONLUS
Missionari comboniani
RAPPRESENTANTE LEGALE: P. CODIANNI LUIGI FERNANDO
Vicolo Pozzo, 1
37129 Verona

Tel: +39 045 8092200
Fax: +39 045 8004648

Email: info@mondoaperto.it