Blog / Ci scrivono...

Dic20

Fr. Rizzetto Paolo ci scrive da Mapuordit

Categories // Africa, Dai progetti

245 15

 

Il processo di ricostruzione del nuovo Poliambulatorio (Outpatient department) del Mary Immaculate DOR Mapuordit Hospital è cominciato ufficialmente con la firma del Contratto tra l'Amministrazione e la Compagnia Kochi Bridge Ltd di proprietà del signor Mattia Acema.

Il processo di ricostruzione del nuovo Poliambulatorio (Outpatient department) del Mary Immaculate DOR Mapuordit Hospital è cominciato ufficialmente con la firma del Contratto tra l'Amministrazione e la Compagnia Kochi Bridge Ltd di proprietà del signor Mattia Acema.
Il Signor mattia Acema è venuto per un primo sopralluogo dal 20 al 22 Ottobre 2016, accompagnato da Fratel Hans Eigner MCCJ, consulente tecnico per i Missionari Comboniani e dal Sig. James Ochieng, architetto e futuro supervisore dei lavori.
Le prime misure del nuovo edifico sono state prese ed i primi paletti d'angolo sono stati fissati, secondo l'orientamento della pianta del progetto iniziale.
Il Direttore medico ha chiesto a differenti agenti di fornire all'ospedale una tenda da usare come temporanea sala d'aspetto per i pazienti che sarebbero venuti, mentre le sale visita sono state spostate nella vicina clinica antiretrovirale il problema della sala d'attesa sarebbe stato sentito presto, visto il cambio di stagione verso la stagione secca, quando il sole si fa sentire più direttamente..
UNICEF Sud Sudan ha garantito una tenda (72 mq) che è stata montata il giorno 26 novembre.
Il giorno 27 Novembre il primo team i lavoratori della compagnia Kochi bridge è arrivato ed ha cominciato la demolizione della struttura semipermanente del vecchio Poli ambulatorio, cominciando dalle lamiere del tetto.
La demolizione è proseguita la settimana successiva (fine Novembre, inizio Dicembre 2016, i muri di separazione e pali metallici di sostegno (struttura portante) sono stati smantellati.  
Durante la seconda settimana di Dicembre, i confini della nuova struttura sono stati demarcati e il processo di scavo delle fondamenta è iniziato.
Queste due ultime fasi riportate hanno coinciso con l’arrivo del secondo team di lavoratori della compagnia Kochi Bridge e di parte del materiale di costruzione del nuovo Poliambulatorio.

Fr. Rizzetto ci scrive da Mapuordit

Leave a comment

You are commenting as guest.

Ultime notizie

Noi missionari di frontiera

Noi missionari di frontiera

10-10-2017

Lo specifico dei comboniani è...

Il futuro è dei droni? Sì, però...

Il futuro è dei droni? Sì, però...

05-10-2017

Cos’hanno in comune droni e t...

Somalia, violenze al top

Somalia, violenze al top

04-10-2017

Il paese del Corno d’Africa d...

Togo, ritorno alla Costituzione del 1992?

Togo, ritorno alla Costituzione del 1992…

28-09-2017

La società togolese sembra e...

La Corte suprema invalida le presidenziali

La Corte suprema invalida le presidenzia…

01-09-2017

I giudici hanno accolto il ricorso ...

I milioni qatariani per arabizzare il Darfur

I milioni qatariani per arabizzare il Da…

25-08-2017

Da Doha altri 70 milioni di dollari...

Nyerere santo

Nyerere santo

22-08-2017

Il 27 di agosto papa Francesco rice...

Il Camerun punta sull’acqua

Il Camerun punta sull’acqua

04-08-2017

Un nuovo sistema di sbarramenti sul...

Il dinosauro non molla

Il dinosauro non molla

03-08-2017

Il 93enne Robert Gabriel Mugabe, do...

Boko Haram, per nulla sconfitto

Boko Haram, per nulla sconfitto

26-07-2017

La minaccia terrorista nel nordest ...

Evoluzione non Ogm

Evoluzione non Ogm

21-07-2017

La conoscenza dei contadini è...

Kenya, elezioni sotto le bombe a Lamu

Kenya, elezioni sotto le bombe a Lamu

20-07-2017

Nelle scorse settimane la zona di L...

logo

MONDO APERTO ONLUS
Missionari comboniani
RAPPRESENTANTE LEGALE: P. CODIANNI LUIGI FERNANDO
Vicolo Pozzo, 1
37129 Verona

Tel: +39 045 8092200
Fax: +39 045 8004648

Email: onlusmccj@comboniani.org