Scuola materna in memoria di P. Bernardo Sartori

PROGETTO N° 306/2018

RESPONSABILE DEL PROGETTO: P. BEN MAKUNGU CHOLA             
RESPONSABILE PER L’ESECUZIONE: P. BEN MAKUNGU CHOLA        
LUOGO DI REALIZZAZIONE: ARUA - UGANDA    


INFORMAZIONI GEO/DEMOGRAFICHE

306 03L’Uganda è uno stato dell’Africa Orientale con capitale Kampala. Confina a nord con il Sudan del Sud, a est con il Kenya, a sud con la Tanzania e il Ruanda e a ovest con la Repubblica Democratica del Congo; non ha sbocchi al mare.
Le lingue ufficiali sono l'inglese e lo swahili.
L'agricoltura è il settore più importante dell'economia, ed occupa circa l'80% della forza lavoro, con il caffè come principale voce di vendita all'ingrosso. Altre colture importanti sono quelle di mais, sorgo e patate.
L'allevamento ha una voce molto importante nell'economia, e il patrimonio zootecnico nazionale è vario e vasto, anche considerata la diffusione delle pratiche pastorali presso molte delle popolazioni autoctone.
Arua si trova nel nord dell’Uganda.
Oggi è un centro di approvvigionamento per gli sfollati che arrivano dal Sudan e dalla Repubblica Democratica del Congo.
P. Ben, responsabile del progetto, di origine zambese lavora nella Missione di Arua.

OBIETTIVO DEL PROGETTO

I bambini che vivono ad Ombaci e dintorni durante la giornata non fanno niente di produttivo eccetto raccogliere la legna e badare al gregge di capre.
I genitori si dimostrano negligenti e irresponsabili nei confronti dei figli, per mancanza di educazione.
La droga e il suo abuso sono fenomeni in aumento e che influenzano i bambini già in tenera età.
L’obbiettivo del progetto è quindi di ovviare a tutte le problematiche descritte sopra. Con la nascita di un asilo, i bambini sarebbero coinvolti in attività ludiche ed educative adatte alla loro età, evitando il pericolo di incappare nei giri della droga.
L’educazione sin da piccoli è vista, secondo anche il pensiero di P. Bernardo Sartori, una carta vincente per un  futuro migliore.

REALIZZAZIONE DEL PROGETTO

Il progetto prevede, partendo da una struttura già esistente, la creazione di un centro arricchito che possa ospitare 200 bambini circa dell’età compresa tra i 3 e i 5 anni.
Si intende acquistare arredo scolastico interno (tavolini, sedie, armadietti); giochi per l’esterno (giostre, scivoli, altalene); materiale per le attività sportive (palloni da calcio e palline da tennis); giochi per l’interno; 1 televisione.
Verrà anche recintata la proprietà, per una maggiore sicurezza, quando i bambini giocano nel cortile esterno.

COSTO TOTALE DEL PROGETTO € 15.000,00

IMPORTO FINANZIATO DA MONDO APERTO ONLUS € 9.376,00

 

 

 

Progetto 306/2018: Scuola materna in memoria di P. Bernardo Sartori

Tags: Progetti,, africa, Uganda

Juba nuovo centro del commercio di migranti

Juba nuovo centro del commercio di migra…

19-07-2019

La capitale sudsudanese sta diventa...

Africa depredata, anche nel calcio

Africa depredata, anche nel calcio

18-07-2019

Il torneo calcistico più imp...

L'altra partita dei tifosi della libertà

L'altra partita dei tifosi della libertà

16-07-2019

Il movimento popolare algerino che ...

In piazza, gridiamo vita!

In piazza, gridiamo vita!

15-07-2019

E’ come missionario che lanci...

Verso una visione multiversale della vita

Verso una visione multiversale della vit…

10-07-2019

In cinque giorni di incontri i comb...

Riace riparte. Un buon vento la sostiene

Riace riparte. Un buon vento la sostiene

18-06-2019

Ha preso il volo proprio da Riace, ...

L'Italia chiuda i porti alle armi

L'Italia chiuda i porti alle armi

06-06-2019

La mobilitazione degli attivisti di...

Di Boko Haram in peggio

Di Boko Haram in peggio

29-05-2019

Un rapporto dell’Internationa...

Bambini soldato, piaga aperta

Bambini soldato, piaga aperta

27-05-2019

Ufficialmente la guerra civile &egr...

Basta baraccopoli. Restituiamo dignità ai migranti

Basta baraccopoli. Restituiamo dignità a…

07-03-2019

Non avevo mai visto la baraccopoli ...

Sudan: un mese di rivolta popolare

Sudan: un mese di rivolta popolare

24-01-2019

L’attuale ondata di protesta ...

Sahel, sparizione forzate e sparizione programmate

Sahel, sparizione forzate e sparizione p…

16-01-2019

Anche l’architetto padovano L...

logo

MONDO APERTO ONLUS
Missionari comboniani

Codice Fiscale: 93138170233

Vicolo Pozzo, 1
37129 Verona

Tel: +39 045 8092200
Fax: +39 045 8004648

Email: info@mondoaperto.it

RAPPRESENTANTE LEGALE:
P. CODIANNI LUIGI FERNANDO