• L’ Associazione
    Missionari Comboniani
    Mondo Aperto Onlus


    Ha come finalità: la solidarietà umana,
    la promozione religiosa, sociale e culturale


    Aiutaci...

  • Opera sul territorio nazionale e nei paesi del sud del mondo
    per aiutare soggetti svantaggiati


    Secondo lo spirito di San Daniele Comboni


    Contiamo sulla tua solidarietà...

  • E’ apolitica e apartitica


    Senza scopo di lucro
    e persegue in modo esclusivo finalità di solidarietà sociale


    Conosci i nostri progetti

  • Le attività
    dell' Associazione
    Mondo Aperto Onlus


    e le sue finalità sono ispirate a principi di:
    pari opportunità tra uomini e donne nel rispetto dei diritti inviolabili della persona


    Aiutaci...

  • L’ Associazione
    Missionari Comboniani
    Mondo Aperto Onlus


    ha al suo attivo la realizzazione di numerosi progetti:
    scuole, strutture sanitarie, centri di formazione sociale e culturale


    Aiutaci...

  • L’ Associazione
    Missionari Comboniani
    Mondo Aperto Onlus


    ha come obbiettivo: dare dignità alle persone,
    costruendo relazioni di giustizia e solidarietà


    Aiutaci...

la difesa della razzaOttant’anni fa l’Italia si macchiava di una delle peggiori colpe della sua seppur breve storia. Nel luglio del 1938 apparve il primo numero della rivista La difesa della razza.

Già la copertina lasciava intendere le intenzioni del governo fascista: si vedono il profilo del volto di una statua greca, quello di un uomo dal naso adunco, richiamo allo stereotipo dell’ebreo, e quello di una donna africana. Un gladio cala tagliando via gli ultimi due, per preservare la purezza del primo. All’interno, il manifesto degli scienziati italiani.
1. Le razze umane esistono.
2. Esistono grandi e piccole razze.
3. Il concetto di razza è un concetto puramente biologico.
4. La popolazione dell’Italia attuale è di origine ariana e la sua civiltà è ariana.
5. È una leggenda l’apporto di masse ingenti di uomini in tempi storici.
6. Esiste ormai una pura razza italiana.
7. È tempo che gli italiani si proclamino francamente razzisti.
8. È necessario fare una distinzione fra i mediterranei d’Europa occidentale da una parte, gli orientali e gli africani dall’altra.
9. Gli ebrei non appartengono alla razza italiana.
10. I caratteri fisici e psicologici puramente europei degli italiani non devono essere alterati in nessun modo.
Il manifesto è nel migliore dei casi per nulla “scientifico”, nel peggiore ridicolo. Non fosse che tante vittime ha causato. Al punto 4 si afferma che gli italiani sono ariani puri, quindi originari di antiche popolazioni indoeuropee; ma al punto 6, ecco la contraddizione: si sostiene che esiste “una pura razza italiana”, quindi non siamo ariani. Al punto 8 però non siamo neppure più di razza italiana, ma mediterranea occidentale, fuori quindi greci, slavi, albanesi, ma anche i portoghesi che sono atlantici. Al punti 10 diventiamo “europei”: di nuovo dentro quindi greci, slavi, albanesi e anche i portoghesi.
Ci sarebbe da ridere, se non sapessimo cosa è accaduto. Il fatto è che la propaganda, sebbene menzognera, incide sull’immaginario delle persone. Hitler lo sapeva bene e mise il fido Goebbels a capo della propaganda. Oggi la mediatizzazione ci avvolge sempre di più e certe idee tornano a farsi sentire. Occorre stare molto attenti. Scrisse Primo Levi: «È accaduto, quindi potrebbe accadere di nuovo…».
da Nigrizia

Tags: Società, Politica

Informazioni 5x1000

  • 5x1000 fronte
  • informazioni 5X1000 b

Ultime notizie

Il colonialismo dell'acqua

Il colonialismo dell'acqua

27-11-2018

L’insieme di permessi che reg...

Algeria, oscure manovre al vertice del potere

Algeria, oscure manovre al vertice del p…

25-10-2018

Si inasprisce lo scontro interno al...

In Africa piccoli passi avanti

In Africa piccoli passi avanti

17-10-2018

L’indice che misura l’i...

I caschi blu stanno a guardare

I caschi blu stanno a guardare

15-10-2018

La missione di peacekeeping dell'On...

Sostegno allo sviluppo, Tokyo rilancia

Sostegno allo sviluppo, Tokyo rilancia

09-10-2018

Il Giappone, in vista della settima...

Legno africano per il "made in Cina"

Legno africano per il "made in Cina…

05-10-2018

La causa principale della deforesta...

Lele Ramin sempre a fianco dei popolo indigeni

Lele Ramin sempre a fianco dei popolo in…

20-09-2018

Nei momenti più difficili de...

Vogliamo dirti che siamo con te

Vogliamo dirti che siamo con te

07-09-2018

Lettera aperta al papa della congre...

Africa occidentale: tour diplomatico di Angela Merkel

Africa occidentale: tour diplomatico di …

30-08-2018

Per ragioni diverse da quella della...

Invertiamo la rotta, troppi bambini rifugiati senza istruzione

Invertiamo la rotta, troppi bambini rifu…

29-08-2018

Quattro milioni di bambini rifugiat...

Senegal: 85 intenzionati a candidarsi alle presidenziali del 2019

Senegal: 85 intenzionati a candidarsi al…

28-08-2018

Le elezioni presidenziali si terran...

Il pentafascioleghismo cresce dal basso, con danni

Il pentafascioleghismo cresce dal basso…

24-08-2018

Dicono che non dovremmo più ...

logo

MONDO APERTO ONLUS
Missionari comboniani
RAPPRESENTANTE LEGALE: P. CODIANNI LUIGI FERNANDO
Vicolo Pozzo, 1
37129 Verona

Tel: +39 045 8092200
Fax: +39 045 8004648

Email: onlusmccj@comboniani.org