Questo sito fa uso dei cookies soltanto per facilitare la navigazione.

Coordinatore ambulatorio odontoiatrico

PROGETTO N° 377/2019

RESPONSABILE DEL PROGETTO: ACSE            
RESPONSABILE PER L’ESECUZIONE: ACSE        
LUOGO DI REALIZZAZIONE: ROMA - ITALIA    


INFORMAZIONI GEO/DEMOGRAFICHE

Roma è la capitale dell’Italia, nonché capoluogo della omonima città metropolitana e della Regione Lazio.
Si tratta del comune più popoloso d’Italia e il quarto nell’Unione Europea dopo Londra, Berlino e Madrid.
E’ il comune più esteso d’Italia e il quinto come estensione in Europa. È inoltre il comune europeo con la maggiore superficie di aree verdi.
L’ACSE nasce nel 1969 e uno degli scopi dell’ACSE è creare e mantenere viva nella società la cultura dell’accoglienza.
L’ACSE viene incontro alle esigenze dei migranti grazie all’opera dei Comboniani, Comboniane e Volontari che si impegnano quotidianamente nel fornire supporto e assistenza a quanti …. sono costretti ad abbandonare le loro case nella speranza di salvarsi e di trovare altrove pace e sicurezza”.
L'acse di Roma, dal 1997, ospita un ambulatorio odontoiatrico che fornisce gratuitamente assistenza medica odontoiatrica ai migranti provenienti da Paesi in via di sviluppo e che sono in Italia da meno di 5 anni. In via eccezionale, negli ultimi anni abbiamo aperto le porte anche a qualche paziente italiano anziano.


OBIETTIVO DEL PROGETTO

Per una migliore organizzazione dell’ambulatorio odontoiatrico, si rende necessario aggiungere all’equipe dei dentisti la figura del coordinatore che organizzi la giornata lavorativa dei dentisti, dal momento che la mole di lavoro è molta.

REALIZZAZIONE DEL PROGETTO

Viene richiesto un contributo per una figura di coordinatore, operante 3 giorni la settimana pe 2 ore, per un periodo di 9 mesi.

COSTO TOTALE DEL PROGETTO: € 5.000,00

IMPORTO FINANZIATO DA MONDO APERTO ONLUS: € 5.000,00

Tags: Progetti,, italia, Europa, Roma

Lo sciopero dei docenti paralizza le università

Lo sciopero dei docenti paralizza le uni…

16-06-2020

Questa volta il Covid-19 non c'entr...

Crisi dimenticate nel mondo, nove su dieci sono in Africa

Crisi dimenticate nel mondo, nove su die…

15-06-2020

Ad assegnare anche quest’anno...

Sahel, vittime del coronavirus e vittime della povertà

Sahel, vittime del coronavirus e vittime…

14-05-2020

Dalla capitale del Niger padre Maur...

L’esilio forzato dei migranti in Africa

L’esilio forzato dei migranti in Africa

12-05-2020

Dalla Somalia al Niger, dalla Libia...

Emancipazione della donna in Sudan, un percorso ancora lungo

Emancipazione della donna in Sudan, un p…

06-05-2020

L’approvazione di un emendame...

Cina e il contagio razzista verso gli africani

Cina e il contagio razzista verso gli af…

22-04-2020

La violenza scatenata contro gli af...

Coronavirus in Zimbabwe: «Ora i nodi vengono al pettine»

Coronavirus in Zimbabwe: «Ora i nodi ven…

21-04-2020

Nel paese la prolungata crisi econo...

Haiti tiene duro

Haiti tiene duro

15-04-2020

Dopo anni di drammi naturali, lotte...

La Somalia tra Corona Virus e al-Shabaab

La Somalia tra Corona Virus e al-Shabaab

07-04-2020

Il paese del Corno teme un eventual...

Piazze senza fiato. Ora un nuovo Giubileo planetario

Piazze senza fiato. Ora un nuovo Giubile…

06-04-2020

Metterci il corpo era diventata la ...

L'umanità ha sete di Giubileo

L'umanità ha sete di Giubileo

05-04-2020

Analizzando l'emergenza coronavirus...

Le armi della diplomazia

Le armi della diplomazia

09-03-2020

Rabat ha fatto pressioni, anche eco...

 

MONDO APERTO ONLUS

Codice Fiscale: 93138170233

Vicolo Pozzo, 1
37129 Verona

Tel: +39 045 8092200
Fax: +39 045 8004648

Email: info@mondoaperto.it

RAPPRESENTANTE LEGALE:
P. CODIANNI LUIGI FERNANDO