Questo sito fa uso dei cookies soltanto per facilitare la navigazione.

Fotocopiatrice per Grimari

PROGETTO N° 329/2018

RESPONSABILE DEL PROGETTO: P. FAZION STEFANO    
RESPONSABILE PER L’ESECUZIONE:     P. FAZION STEFANO    
LUOGO DI REALIZZAZIONE: GRIMARI-RCA  

INFORMAZIONI GEO/DEMOGRAFICHE

La Repubblica Centrafricana è un paese senza sbocco sul mare. Confina con Camerun, Ciad, Sudan, Sudan del Sud, Repubblica Democratica del Congo e Repubblica del Congo.
Il clima della Repubblica Centrafricana è tropicale, con una stagione delle piogge che dura da giugno a settembre nel nord del paese, e da maggio a ottobre nel sud. Durante la stagione delle piogge ci sono tempeste di pioggia su una base quasi quotidiana e c'è spesso nebbia mattutina.
Anche se il francese è la lingua ufficiale, tutti parlano il sango, che era usato già nei tempi antichi nelle trattative commerciali tra le diverse tribù.
Il 50% della popolazione è di religione cristiana, con prevalenza di cattolici a cui seguono le confessioni protestanti, mentre il 35% della popolazione continua a mantenere credenze indigene. L'Islam è praticato dal 15% della popolazione del paese.
L'agricoltura è dominata dalla coltivazione e vendita di colture alimentari come manioca, arachidi, mais, sorgo, miglio, sesamo e piantaggine.
Grimari è una subprefettura della Prefettura di Ouaka, nella Repubblica Centrafricana.

OBIETTIVO DEL PROGETTO

Il progetto prevede l’acquisto di una fotocopiatrice che permetta di divulgare il materiale e le attività scolastiche. La vecchia fotocopiatrice ha ormai quindici anni e ci sono difficoltà per trovare il giusto toner e per le riparazioni assai frequenti.

REALIZZAZZIONE DEL PROGETTO  

La nuova fotocopiatrice permette di acquistare più facilmente i toner ed eventuali riparazioni.
Questo servizio è molto utile, visto il largo uso da parte della scuola essendo l’unica fotocopiatrice in zona.

COSTO TOTALE DEL PROGETTO € 2.153,00

IMPORTO FINANZIATO DA MONDO APERTO ONLUS € 2.153,00

 

Tags: Progetti,, Centrafrica, Grimari.

L'eredità di Gaid Salah

L'eredità di Gaid Salah

24-12-2019

Dalla deposizione di Bouteflika, &e...

Il cobalto sfratta 100mila persone

Il cobalto sfratta 100mila persone

23-12-2019

Si tratta degli abitanti della citt...

Sud Sudan, un futuro ancora incerto

Sud Sudan, un futuro ancora incerto

13-11-2019

Slittata di altri 100 giorni la dat...

Italia, Libia, la cooperazione continua

Italia, Libia, la cooperazione continua

11-11-2019

Pochi giorni prima del rinnovo del ...

Le multinazionali "violentano le nostre terre"

Le multinazionali "violentano le no…

25-10-2019

"Se non si comprende la nostra rela...

Dal tappeto verde a quello rosso

Dal tappeto verde a quello rosso

24-10-2019

Il passaggio dal campo di calcio al...

Chi teme il Sinodo e chi lo vive come una grazia

Chi teme il Sinodo e chi lo vive come un…

09-10-2019

Con alti stendardi colorati, giubbe...

Le schiave delle baby factory

Le schiave delle baby factory

09-10-2019

Una recente operazione di polizia &...

Tolte 7 scuole alle organizzazioni religiose

Tolte 7 scuole alle organizzazioni relig…

05-09-2019

Una decisione che arriva dopo che i...

Rapimento Romano. Il silenzio delle autorità italiane

Rapimento Romano. Il silenzio delle auto…

04-09-2019

La cooperante italiana, rapita in K...

Un anno di ebola

Un anno di ebola

05-08-2019

Nonostante la mobilitazione interna...

i farmaci killer

i farmaci killer

05-08-2019

Secondo la Scuola di igiene e medic...

 

MONDO APERTO ONLUS

Codice Fiscale: 93138170233

Vicolo Pozzo, 1
37129 Verona

Tel: +39 045 8092200
Fax: +39 045 8004648

Email: info@mondoaperto.it

RAPPRESENTANTE LEGALE:
P. CODIANNI LUIGI FERNANDO