Questo sito fa uso dei cookies soltanto per facilitare la navigazione.

Salone polivalente a Cuko

PROGETTO N° 289/2017

RESPONSABILE DEL PROGETTO: P. MASINI CORRADO              
RESPONSABILE PER L’ESECUZIONE: P. MASINI CORRADO             
LUOGO DI REALIZZAZIONE: CUKO – MISSIONE DONGORA - ETHIOPIA    

INFORMAZIONI GEO/DEMOGRAFICHE            

289 06Cuko fino a 25 anni fa era aperta campagna ora invece è un centro abitato, nel cuore del Sidamo, con prospettive di trasformarsi in una città, inserita in una zona agricola a Sud Etiopia, a 350 km da Addis Abeba.
La sua popolazione è costituita prevalentemente da Sidamo ma, da quando si sta sviluppando come centro abitato, sono presenti altri gruppi etnici. La presenza di altre etnie, se da un lato è sicuramente una ricchezza dall’altro comporta dei problemi di integrazione.
Le autorità civili si sono dimostrate ben propense a incentivare l’integrazione e lo sviluppo attraverso la formazione scolastica, l’assistenza sanitaria e nuove modalità di commercio concentrate per lo più su prodotti agricoli e di prima necessità.
La popolazione vive prevalentemente di agricoltura familiare, di sussistenza e di pastorizia.
Negli ultimi anni molti gruppi, famiglie o singoli si stanno spostando verso Cuko, per sfuggire alla povertà e migliorare la loro vita.
Da oltre 20 anni i Missionari Comboniani sono presenti nella Missione di Dongora e in particolare a Cuko dove svolgono attività di formazione, di educazione.
La popolazione etiopica è  molto giovane, basti pensare che il 50% di questa è formata da ragazzi sotto i 18 anni i quali nutrono una grande speranza verso il loro paese.
            

OBIETTIVO DEL PROGETTO

Il progetto ha come obbiettivo di incentivare le attività di formazione, educazione che i Missionari Comboniani portano avanti, in ambienti più consoni rispetto a quelli esistenti.
Una buona educazione/formazione è importante per lo sviluppo del paese e per dare un futuro migliore alle giovani generazioni che ripongono tanta speranza nel loro paese.

REALIZZAZIONE DEL PROGETTO

Il contributo richiesto serve per la costruzione di tre ambienti:
1-    Un salone adibito a iniziative varie come raduni di genitori dei bambini dell’asilo, formazione delle mamme e dei giovani.
2-    Una stanza con almeno 6 postazioni per computer, in maniera da avvicinare all’informatica i ragazzi che frequentano la scuola secondaria;
3-    Una stanza da adibire a biblioteca.
Al progetto contribuirà anche la popolazione locale.

COSTO DEL PROGETTO

IMPORTO

€   23.000,00

Progetto 289/2017: Salone polivalente a Cuko

Tags: africa, Etiopia

Lo sciopero dei docenti paralizza le università

Lo sciopero dei docenti paralizza le uni…

16-06-2020

Questa volta il Covid-19 non c'entr...

Crisi dimenticate nel mondo, nove su dieci sono in Africa

Crisi dimenticate nel mondo, nove su die…

15-06-2020

Ad assegnare anche quest’anno...

Sahel, vittime del coronavirus e vittime della povertà

Sahel, vittime del coronavirus e vittime…

14-05-2020

Dalla capitale del Niger padre Maur...

L’esilio forzato dei migranti in Africa

L’esilio forzato dei migranti in Africa

12-05-2020

Dalla Somalia al Niger, dalla Libia...

Emancipazione della donna in Sudan, un percorso ancora lungo

Emancipazione della donna in Sudan, un p…

06-05-2020

L’approvazione di un emendame...

Cina e il contagio razzista verso gli africani

Cina e il contagio razzista verso gli af…

22-04-2020

La violenza scatenata contro gli af...

Coronavirus in Zimbabwe: «Ora i nodi vengono al pettine»

Coronavirus in Zimbabwe: «Ora i nodi ven…

21-04-2020

Nel paese la prolungata crisi econo...

Haiti tiene duro

Haiti tiene duro

15-04-2020

Dopo anni di drammi naturali, lotte...

La Somalia tra Corona Virus e al-Shabaab

La Somalia tra Corona Virus e al-Shabaab

07-04-2020

Il paese del Corno teme un eventual...

Piazze senza fiato. Ora un nuovo Giubileo planetario

Piazze senza fiato. Ora un nuovo Giubile…

06-04-2020

Metterci il corpo era diventata la ...

L'umanità ha sete di Giubileo

L'umanità ha sete di Giubileo

05-04-2020

Analizzando l'emergenza coronavirus...

Le armi della diplomazia

Le armi della diplomazia

09-03-2020

Rabat ha fatto pressioni, anche eco...

 

MONDO APERTO ONLUS

Codice Fiscale: 93138170233

Vicolo Pozzo, 1
37129 Verona

Tel: +39 045 8092200
Fax: +39 045 8004648

Email: info@mondoaperto.it

RAPPRESENTANTE LEGALE:
P. CODIANNI LUIGI FERNANDO