Questo sito fa uso dei cookies soltanto per facilitare la navigazione.

  • Home

Edificio scolastico per il nuovo collegio-liceo

PROGETTO N° 374/2019

RESPONSABILE DEL PROGETTO: FotoProg374 19

MONS. MIGUEL A. SEBASTIAN            

RESPONSABILE PER L’ESECUZIONE:

MONS. MIGUEL A. SEBASTIAN         

LUOGO DI REALIZZAZIONE:

SAHR-TCHAD

 

 

 INFORMAZIONI GEO/DEMOGRAFICHE

Il Ciad è un grande paese situato al centro dell’Africa , nella regione del Sahel, la cui capitale è N’Djamena.
Il Nord fa parte del deserto del Sahara e il Sud è zona di savana. L’estensione del paese è di 1.284.000 Kmq e la popolazione è di circa 13 milioni di abitanti.
Dal punto di vista sociale e culturale, è diviso in due grandi regioni: a Nord la cultura è arabo-musulmana, la gente è per lo più dedita a pastorizia e commercio; a Sud la cultura è negro-africana, la religione è ancora in maggioranza animista e la gente si dedica per lo più all’agricoltura.
Sia al Nord che al Sud, oggi molti ciadiani abitano nelle grandi città lavorando nel settore del commercio e dell’industria. I funzionari dello Stato sono abbastanza numerosi , soprattutto i militari.
Le principali ricchezze del Tchad fino a 15 anni fa erano cotone e allevamento di buoi; dal 2003 il Tchad è diventato produttore di petrolio. A causa della cattiva gestione delle entrate del petrolio e la drastica riduzione del prezzo, hanno portato ad una crisi economica e sociale piuttosto grave.
La città di Sarh è sede dell’omonima diocesi ubicata al sud del paese, al confine con la Repubblica Centrafricana. La popolazione della diocesi è di circa 1,6 milioni di abitanti, di cui 250 mila popolano la città di Sarh.


OBIETTIVO DEL PROGETTO

Uno degli obiettivi della pastorale diocesana è quello dell’educazione, dall’insegnamento primario a quello secondario con scuole medie e licei. Nella città di Sarh sono carenti le strutture deputate all’insegnamento secondario, per cui la diocesi ha fatto la scelta di iniziare un nuovo complesso scolastico che ospiterà il nuovo liceo diocesano.
Il Vescovo della diocesi di Sarh ha particolarmente a cuore l’educazione/formazione dei giovani del Ciad e più concretamente della città di Sarh.   


REALIZZAZIONE DEL PROGETTO

Il progetto prevede la costruzione di nuovo complesso scolastico che ospiterà il nuovo liceo diocesano composto da 16 aule scolastiche, 2 sale per biblioteca e informatica e una palazzina per l’amministrazione. A questo liceo avranno accesso i figli delle famiglie che non possono pagare le rette in altri istituti di insegnamento secondario. La richiesta, per il momento, riguarda la prima fase della realizzazione del complesso: 3 aule scolastiche comprensive di arredamento (banchi, sedie, armadi ecc.) Il tempo di realizzazione di questa prima fase è stimato in mesi 6 dalla ricezione dei fondi.

COSTO TOTALE DEL PROGETTO: € 36.500,00

IMPORTO FINANZIATO DA MONDO APERTO ONLUS: € 20.000,00

Progetto 374/2019: Edificio scolastico per il nuovo collegio liceo

Tags: Progetti,, africa, Etiopia

Un importante passo verso la pace

Un importante passo verso la pace

03-09-2020

La firma della pace tra il governo ...

Il papa: si cancellino i debiti dei paesi poveri

Il papa: si cancellino i debiti dei paes…

02-09-2020

Nel 2019, almeno 15 paesi africani...

La nostra lotta continua

La nostra lotta continua

01-09-2020

L'editoriale del numero di settembr...

Stiamo con i vescovi e con il popolo di Dio

Stiamo con i vescovi e con il popolo di …

05-08-2020

Una lettera di pieno sostegno all&r...

La fede si rinnova

La fede si rinnova

05-08-2020

È iniziata il 31 luglio e si...

Lo sciopero dei docenti paralizza le università

Lo sciopero dei docenti paralizza le uni…

16-06-2020

Questa volta il Covid-19 non c'entr...

Crisi dimenticate nel mondo, nove su dieci sono in Africa

Crisi dimenticate nel mondo, nove su die…

15-06-2020

Ad assegnare anche quest’anno...

Sahel, vittime del coronavirus e vittime della povertà

Sahel, vittime del coronavirus e vittime…

14-05-2020

Dalla capitale del Niger padre Maur...

L’esilio forzato dei migranti in Africa

L’esilio forzato dei migranti in Africa

12-05-2020

Dalla Somalia al Niger, dalla Libia...

Emancipazione della donna in Sudan, un percorso ancora lungo

Emancipazione della donna in Sudan, un p…

06-05-2020

L’approvazione di un emendame...

Cina e il contagio razzista verso gli africani

Cina e il contagio razzista verso gli af…

22-04-2020

La violenza scatenata contro gli af...

Coronavirus in Zimbabwe: «Ora i nodi vengono al pettine»

Coronavirus in Zimbabwe: «Ora i nodi ven…

21-04-2020

Nel paese la prolungata crisi econo...

 

MONDO APERTO ONLUS

Codice Fiscale: 93138170233

Vicolo Pozzo, 1
37129 Verona

Tel: +39 045 8092200
Fax: +39 045 8004648

Email: info@mondoaperto.it

RAPPRESENTANTE LEGALE:
P. CODIANNI LUIGI FERNANDO