Questo sito fa uso dei cookies soltanto per facilitare la navigazione.

  • Home

Programmi per rifugiati Radio Pacis

PROGETTO N° 339/2018

RESPONSABILE DEL PROGETTO: P. PASOLINI TONINO            
RESPONSABILE PER L’ESECUZIONE: P. PASOLINI TONINO        
LUOGO DI REALIZZAZIONE: ARUA - UGANDA   

INFORMAZIONI GEO/DEMOGRAFICHE  

Arua è il capoluogo del distretto di Arua nel nord dell’ Uganda. E’ stata la capitale dell’ex provincia occidentale del Nilo disgregata negli anni ’70.339 08
Oggi è base di un centro di approvvigionamento per aiutare i profughi del Sudan e della Repubblica Democratica del Congo.
Per quanto riguarda la popolazione, è necessario fare una distinzione tra gli abitanti di Arua e del suo distretto. Nel distretto la tribù dominante sono i Lungbara, che a loro volta si suddividono in diversi gruppi come: i Vurra, i Madi e gli Ayivu.
Radio Pacis ha sede ad Arua in Uganda ed è una delle emittenti più ascoltate. Diretta da P. Tonino Pasolini dal 2004 con i suoi tre canali è un potente mezzo di condivisione, di comunione, di trasmissione di idee.
Nei campi di rifugiati in Uganda vivono oggi decine di migliaia di persone scappate dal Sud Sudan messo a fuoco e fiamme dagli scontri armati: Radio Pacis racconta le storie dei rifugiati dal Sud Sudan.        

OBIETTIVO DEL PROGETTO

Gli obiettivi del progetto sono:
- promuovere una convivenza pacifica nei campi: in ogni campo o villaggio ci sono persone di diverse culture e lingue. Una coesistenza pacifica è di fondamentale importanza.
- migliorare la fornitura di servizi per i rifugiati (cibo, salute, istruzione, sanità). L’afflusso e il numero è così grande che le organizzazioni umanitarie hanno difficoltà a far fronte ai tantissimi bisogni.
- fornire speranza e coraggio per il futuro. Molti giovani sono ormai fuori scuola, tanti sogni sono stati distrutti dalla violenza e dalla guerra nel Sud Sudan.

REALIZZAZIONE DEL PROGETTO

Ogni settimana un team di giornalisti percorre centinaia di chilometri e raggiunge i campi profughi dove registrano delle trasmissioni che poi mandano in onda sulle tre frequenze. Si tratta di vere e proprie tavole rotonde, in cui si invitano le persone del campo a dialogare e a dire il proprio pensiero. La missione di Radio Pacis è dare voce a chi non ha diritti e aiutare i popoli di diverse nazioni a trovare un dialogo di pace.
Altri aiuti provengono dalla provincia del Nord America e dalla Germania. 

COSTO TOTALE DEL PROGETTO € 45.842,00

IMPORTO FINANZIATO DA MONDO APERTO ONLUS € 10.000,00

 

Progetto 339/2018: Programmi per rifugiati Radio Pacis

Tags: Progetti,, africa, Uganda, Arua

Lo sciopero dei docenti paralizza le università

Lo sciopero dei docenti paralizza le uni…

16-06-2020

Questa volta il Covid-19 non c'entr...

Crisi dimenticate nel mondo, nove su dieci sono in Africa

Crisi dimenticate nel mondo, nove su die…

15-06-2020

Ad assegnare anche quest’anno...

Sahel, vittime del coronavirus e vittime della povertà

Sahel, vittime del coronavirus e vittime…

14-05-2020

Dalla capitale del Niger padre Maur...

L’esilio forzato dei migranti in Africa

L’esilio forzato dei migranti in Africa

12-05-2020

Dalla Somalia al Niger, dalla Libia...

Emancipazione della donna in Sudan, un percorso ancora lungo

Emancipazione della donna in Sudan, un p…

06-05-2020

L’approvazione di un emendame...

Cina e il contagio razzista verso gli africani

Cina e il contagio razzista verso gli af…

22-04-2020

La violenza scatenata contro gli af...

Coronavirus in Zimbabwe: «Ora i nodi vengono al pettine»

Coronavirus in Zimbabwe: «Ora i nodi ven…

21-04-2020

Nel paese la prolungata crisi econo...

Haiti tiene duro

Haiti tiene duro

15-04-2020

Dopo anni di drammi naturali, lotte...

La Somalia tra Corona Virus e al-Shabaab

La Somalia tra Corona Virus e al-Shabaab

07-04-2020

Il paese del Corno teme un eventual...

Piazze senza fiato. Ora un nuovo Giubileo planetario

Piazze senza fiato. Ora un nuovo Giubile…

06-04-2020

Metterci il corpo era diventata la ...

L'umanità ha sete di Giubileo

L'umanità ha sete di Giubileo

05-04-2020

Analizzando l'emergenza coronavirus...

Le armi della diplomazia

Le armi della diplomazia

09-03-2020

Rabat ha fatto pressioni, anche eco...

 

MONDO APERTO ONLUS

Codice Fiscale: 93138170233

Vicolo Pozzo, 1
37129 Verona

Tel: +39 045 8092200
Fax: +39 045 8004648

Email: info@mondoaperto.it

RAPPRESENTANTE LEGALE:
P. CODIANNI LUIGI FERNANDO