Questo sito fa uso dei cookies soltanto per facilitare la navigazione.

Teatro Comboni al centro culturale Afro

PROGETTO N° 381/2020381 00

RESPONSABILE DEL PROGETTO: FR. DIMANCHE GODFREY ABEL        
RESPONSABILE PER L’ESECUZIONE: FR. DIMANCHE GODFREY ABEL
LUOGO DI REALIZZAZIONE: GUAYAQUIL - ECUADOR

INFORMAZIONI GEO/DEMOGRAFICHE

Guayaquil, è una città dell'Ecuador sull'Oceano Pacifico, capoluogo della Provincia del Guayas e del Cantone di Guayaquil.
Con più di 3.700.000 abitanti nella sua area metropolitana, è la città più grande e popolata del paese e, grazie all'impulso dato dalle attività collegate al suo porto marittimo che l'hanno trasformata nel centro commerciale più importante dell'Ecuador, sta vivendo anni di intenso sviluppo che attira lavoratori da altre province ecuadoriane e dai paesi limitrofi. Per questa ragione Guayaquil è nota anche come La Perla del Pacifico.
La Comunità Comboniana di Guayaquil è impegnata da più di 30 anni nell’accompagnamento del popolo afro di Esmeraldas, migrato nella città di Guayaquil.

OBIETTIVO DEL PROGETTO

Attraverso il teatro, la recitazione verrà data l’opportunità ai partecipanti di sviluppare le loro doti artistiche ma al contempo maturare uno sviluppo personale, maturare l’autostima e la confidenza in se stessi.
L’espressione teatrale aiuta a migliorare le abilità gestuali, orali e corporali.

REALIZZAZIONE DEL PROGETTO

Il progetto prevede la realizzazione di un corso di teatro all’interno del centro culturale. E’ prevista una sessione di 4 ore al sabato e alla domenica per 4 mesi.
Nell’ultima sessione verrà messa in scena un’ opera teatrale, con al proprio interno valori e testimonianze missionarie .

COSTO TOTALE DEL PROGETTO € 4.819,00

Tags: Progetti,, America Latina, Guayaquil, DIGI

Lo sciopero dei docenti paralizza le università

Lo sciopero dei docenti paralizza le uni…

16-06-2020

Questa volta il Covid-19 non c'entr...

Crisi dimenticate nel mondo, nove su dieci sono in Africa

Crisi dimenticate nel mondo, nove su die…

15-06-2020

Ad assegnare anche quest’anno...

Sahel, vittime del coronavirus e vittime della povertà

Sahel, vittime del coronavirus e vittime…

14-05-2020

Dalla capitale del Niger padre Maur...

L’esilio forzato dei migranti in Africa

L’esilio forzato dei migranti in Africa

12-05-2020

Dalla Somalia al Niger, dalla Libia...

Emancipazione della donna in Sudan, un percorso ancora lungo

Emancipazione della donna in Sudan, un p…

06-05-2020

L’approvazione di un emendame...

Cina e il contagio razzista verso gli africani

Cina e il contagio razzista verso gli af…

22-04-2020

La violenza scatenata contro gli af...

Coronavirus in Zimbabwe: «Ora i nodi vengono al pettine»

Coronavirus in Zimbabwe: «Ora i nodi ven…

21-04-2020

Nel paese la prolungata crisi econo...

Haiti tiene duro

Haiti tiene duro

15-04-2020

Dopo anni di drammi naturali, lotte...

La Somalia tra Corona Virus e al-Shabaab

La Somalia tra Corona Virus e al-Shabaab

07-04-2020

Il paese del Corno teme un eventual...

Piazze senza fiato. Ora un nuovo Giubileo planetario

Piazze senza fiato. Ora un nuovo Giubile…

06-04-2020

Metterci il corpo era diventata la ...

L'umanità ha sete di Giubileo

L'umanità ha sete di Giubileo

05-04-2020

Analizzando l'emergenza coronavirus...

Le armi della diplomazia

Le armi della diplomazia

09-03-2020

Rabat ha fatto pressioni, anche eco...

 

MONDO APERTO ONLUS

Codice Fiscale: 93138170233

Vicolo Pozzo, 1
37129 Verona

Tel: +39 045 8092200
Fax: +39 045 8004648

Email: info@mondoaperto.it

RAPPRESENTANTE LEGALE:
P. CODIANNI LUIGI FERNANDO