Questo sito fa uso dei cookies soltanto per facilitare la navigazione.

Riqualificazione officina di saldatura

PROGETTO N° 379/2020379 00

RESPONSABILE DEL PROGETTO: FR. QUARANTA LUIGI GIOVANNI        
RESPONSABILE PER L’ESECUZIONE: FR. QUARANTA LUIGI GIOVANNI
LUOGO DI REALIZZAZIONE: CARAPIRA - MOZAMBICO

INFORMAZIONI GEO/DEMOGRAFICHE

Carapira si trova  nella zona nord del Mozambico, Provincia di Nampula, lungo  la via nazionale che collega Nampula al porto di Nacala. Dista 150Km. circa da Nampula e 80 Km. dalla storica  Isola di Mozambico.
E’ una località che conta circa 10.000 abitanti, famosa soprattutto per la Missione Comboniana, fondata il 29 Novembre 1948.
La maggioranza della popolazione vive di agricoltura, ma i giovani stanno abbandonando i villaggi per la città, sia per motivi di studio e di lavoro, sia nella speranza di trovare migliori condizioni di vita.
Con l’arrivo di due Multinazionali (Matanuska e Vale di Rio Doce – produzione ed esportazione di banane e fosfati rispettivamente -) sorsero problemi:  crearono occupazione, e allo stesso tempo, provocarono l’esodo forzato della popolazione con l’acquisto di vaste aree coltivabili.
La donna vive ancora in condizioni di inferiorità; le ragazze si sposano molto presto oppure non riescono a finire gli studi poiché rimangono incinte e spesso devono educare il figlio/a da sole perché abbandonate dal marito.
Il 24 Settembre 1964 è stato fondato da Fr. Grazian Giovanni l’Istituto tecnico di Carapira (ITIC), con lo scopo di migliorare le condizioni di vita della popolazione della Provincia di Nampula attraverso l’incremento dell’accesso dei giovani mozambicani alla formazione tecnico-professionale.

OBIETTIVO DEL PROGETTO

Investire in capitale umano attraverso l’educazione e la formazione professionale è strategia per lo sviluppo socio-economico di un paese, per lo sradicamento dalla povertà e per la preservazione della pace e della giustizia.

REALIZZAZIONE DEL PROGETTO

Il progetto prevede la riqualificazione dell’officina di saldatura, per renderla meno dispersiva e per migliorare la salute degli studenti che la frequentano.
Verranno costruite 8 postazioni dotate ciascuna di un tavolo da lavoro, una macchina da saldare e impianto di aspirazione che elimini i fumi causati dalla bruciatura dell’elettrodo.

COSTO TOTALE DEL PROGETTO  € 11.500,00

Tags: Progetti,, mozambico, DIGI, Carapira

Un importante passo verso la pace

Un importante passo verso la pace

03-09-2020

La firma della pace tra il governo ...

Il papa: si cancellino i debiti dei paesi poveri

Il papa: si cancellino i debiti dei paes…

02-09-2020

Nel 2019, almeno 15 paesi africani...

La nostra lotta continua

La nostra lotta continua

01-09-2020

L'editoriale del numero di settembr...

Stiamo con i vescovi e con il popolo di Dio

Stiamo con i vescovi e con il popolo di …

05-08-2020

Una lettera di pieno sostegno all&r...

La fede si rinnova

La fede si rinnova

05-08-2020

È iniziata il 31 luglio e si...

Lo sciopero dei docenti paralizza le università

Lo sciopero dei docenti paralizza le uni…

16-06-2020

Questa volta il Covid-19 non c'entr...

Crisi dimenticate nel mondo, nove su dieci sono in Africa

Crisi dimenticate nel mondo, nove su die…

15-06-2020

Ad assegnare anche quest’anno...

Sahel, vittime del coronavirus e vittime della povertà

Sahel, vittime del coronavirus e vittime…

14-05-2020

Dalla capitale del Niger padre Maur...

L’esilio forzato dei migranti in Africa

L’esilio forzato dei migranti in Africa

12-05-2020

Dalla Somalia al Niger, dalla Libia...

Emancipazione della donna in Sudan, un percorso ancora lungo

Emancipazione della donna in Sudan, un p…

06-05-2020

L’approvazione di un emendame...

Cina e il contagio razzista verso gli africani

Cina e il contagio razzista verso gli af…

22-04-2020

La violenza scatenata contro gli af...

Coronavirus in Zimbabwe: «Ora i nodi vengono al pettine»

Coronavirus in Zimbabwe: «Ora i nodi ven…

21-04-2020

Nel paese la prolungata crisi econo...

 

MONDO APERTO ONLUS

Codice Fiscale: 93138170233

Vicolo Pozzo, 1
37129 Verona

Tel: +39 045 8092200
Fax: +39 045 8004648

Email: info@mondoaperto.it

RAPPRESENTANTE LEGALE:
P. CODIANNI LUIGI FERNANDO