Questo sito fa uso dei cookies soltanto per facilitare la navigazione.

Attrezzatura informatica

PROGETTO N° 356/2019

RESPONSABILE DEL PROGETTO: FR. ENRICO GONZALES Y REYERO
RESPONSABILE PER L’ESECUZIONE: FR. ENRICO GONZALES Y REYERO
LUOGO DI REALIZZAZIONE: NDJAMENA - CIAD

INFORMAZIONI GEO/DEMOGRAFICHE

La Repubblica del Ciad ha come capitale Ndjamena. Il paese è indipendente dall'11 agosto 1960.
Il francese e l'arabo sono le lingue ufficiali. Il paese ospita tre zone climatiche che coprono un'area di 1.284.000 km2. La sua popolazione composta da una moltitudine di popoli, etnie, culture e credenze diverse, è stimata in 14.462.000 abitanti di cui il 65,9% è sotto i 25 anni. L'aspettativa di vita è di 49,9 anni e il tasso di mortalità infantile è 93,61 ogni 1000 nascite; la rete sanitaria è limitata nella maggior parte delle regioni e il numero di medici è 4 per 100.000 abitanti. L'agricoltura e l’allevamento sono due pilastri importanti dell'economia del Ciad.
Qui vi sorge la Tenda di Abramo, un centro fondato nel 2006 dai Missionari Comboniani, in cui si svolgono attività culturali ed educative con particolare attenzione ai giovani. E’ un ambiente sereno, familiare, amicale volto al superamento dei conflitti e quindi ad una convivenza pacifica.

OBIETTIVO DEL PROGETTO

La creazione di una sala informatica nella Tenda contribuirà a rafforzare le capacità educative dei giovani. Acquisire conoscenze informatiche per un eventuale inserimento lavorativo futuro.

REALIZZAZIONE DEL PROGETTO

La richiesta del progetto serve per l’acquisto di attrezzatture per una sala informatica all’interno della Tenda.
I beneficiari sono i giovani che frequentano la Tenda e tutti coloro interessati alla formazione informatica. Grazie alle sue attività la Tenda si prefigge di formare i giovani nella loro crescita umana e intellettuale per favorire una presa di coscienza delle problematiche sociali, religiose e culturali del paese.

COSTO TOTALE DEL PROGETTO € 14.042,00

IMPORTO FINANZIATO DA MONDO APERTO ONLUS € 12.000,00

 

Tags: Progetti,, africa, Tchad

Chi teme il Sinodo e chi lo vive come una grazia

Chi teme il Sinodo e chi lo vive come un…

09-10-2019

Con alti stendardi colorati, giubbe...

Le schiave delle baby factory

Le schiave delle baby factory

09-10-2019

Una recente operazione di polizia &...

Tolte 7 scuole alle organizzazioni religiose

Tolte 7 scuole alle organizzazioni relig…

05-09-2019

Una decisione che arriva dopo che i...

Rapimento Romano. Il silenzio delle autorità italiane

Rapimento Romano. Il silenzio delle auto…

04-09-2019

La cooperante italiana, rapita in K...

Un anno di ebola

Un anno di ebola

05-08-2019

Nonostante la mobilitazione interna...

i farmaci killer

i farmaci killer

05-08-2019

Secondo la Scuola di igiene e medic...

Sudan, spari contro gli studenti: 5 morti

Sudan, spari contro gli studenti: 5 mort…

31-07-2019

A colpire con armi da fuoco una man...

Sudan, janjaweed al potere

Sudan, janjaweed al potere

25-07-2019

Le Forze di supporto rapido sono og...

Juba nuovo centro del commercio di migranti

Juba nuovo centro del commercio di migra…

19-07-2019

La capitale sudsudanese sta diventa...

Africa depredata, anche nel calcio

Africa depredata, anche nel calcio

18-07-2019

Il torneo calcistico più imp...

L'altra partita dei tifosi della libertà

L'altra partita dei tifosi della libertà

16-07-2019

Il movimento popolare algerino che ...

In piazza, gridiamo vita!

In piazza, gridiamo vita!

15-07-2019

E’ come missionario che lanci...

 

MONDO APERTO ONLUS

Codice Fiscale: 93138170233

Vicolo Pozzo, 1
37129 Verona

Tel: +39 045 8092200
Fax: +39 045 8004648

Email: info@mondoaperto.it

RAPPRESENTANTE LEGALE:
P. CODIANNI LUIGI FERNANDO