Questo sito fa uso dei cookies soltanto per facilitare la navigazione.

Progettazione scuola

PROGETTO N° 351/2019

RESPONSABILE DEL PROGETTO: P. FIDELE KATSAN        
RESPONSABILE PER L’ESECUZIONE: P. FIDELE KATSAN
LUOGO DI REALIZZAZIONE: NDJAMENA - CIAD

INFORMAZIONI GEO/DEMOGRAFICHE

La Repubblica del Ciad ha come capitale Ndjamena; il paese è indipendente dall'11 agosto 1960. Il francese e l'arabo sono le lingue ufficiali. Il paese ospita tre zone climatiche che coprono un'area di 1.284.000 km2. La sua popolazione composta da una moltitudine di popoli, etnie, culture e credenze diverse, è stimata in 14.462.000 abitanti di cui il 65,9% è sotto i 25 anni. L'aspettativa di vita è di 49,9 anni e il tasso di mortalità infantile è 93,61 ogni 1000 nascite; la rete sanitaria è limitata nella maggior parte delle regioni e il numero di medici è 4 per 100.000 abitanti.
L'agricoltura e l’allevamento sono due pilastri importanti dell'economia del Ciad.
In campo educativo, la situazione in Ciad è caratterizzata da diverse sfide:
• Alto tasso di analfabetismo (circa il 78%)
• Livello educativo molto basso
• Alto tasso di abbandono nelle scuola elementare: le piazze pubbliche sono sempre più invase dai bambini di strada. Questi bambini che non frequentano e che non hanno trovato un'occupazione che probabilmente li mantiene, si ritrovano tra loro e girano durante il giorno nei mercati e nei luoghi pubblici e vivono di piccoli lavori e piccoli furti.
Un altro problema riscontrato è la mancanza di finanziamento adeguato per l'istruzione. In molte scuole, gli insegnanti non hanno una preparazione e formazione adeguata per poter insegnare ai ragazzi. Non hanno alcun materiale didattico e si devono arrangiare in qualche modo.

OBIETTIVO DEL PROGETTO

Gli obiettivi del progetto sono: formare 100 insegnanti all’anno, con una buona preparazione e formazione; organizzare per gli insegnanti già preparati dei corsi di aggiornamento continuo, in modo da essere al passo; organizzare dei corsi di formazione a favore dei studenti per renderli coscienti dei loro diritti/doveri; organizzare incontri per riflettere sulla situazione dell’istruzione in Ciad; organizzare campagne di sensibilizzazione dei genitori per ridurre l’abbandono della scuola.

REALIZZAZIONE DEL PROGETTO

Il CSMT ossia “Conferenza dei superiori maggiori del Ciad” ha avviato questo progetto scolastico per risolvere le sfide sopracitate riguardanti il settore educativo.
La priorità è la formazione di insegnanti, visto il numero sempre più elevato di insegnanti senza formazione adeguata con lo scopo di migliorare il livello di istruzione nelle scuola elementari.
Il progetto viene suddiviso in due fasi: la prima fase consiste nella ricerca di un terreno di 4 ettari e  la costruzione di una struttura semplice per garantire la proprietà contro possibili evasori. La struttura sarà formata da: due salette, una camera, una cucina e servizi.
La priorità è la formazione di insegnanti, visto il numero sempre più elevato di insegnanti senza formazione adeguata.  La seconda fase è la scuola con le sue strutture fisiche e umane.
In questa seconda fase la CSMT ha chiesto il sostegno anche ad altri donatori (CEI, Manos Unidas ecc.. )per la realizzazione del progetto.

COSTO TOTALE DEL PROGETTO € 27.514,48

IMPORTO FINANZIATO DA MONDO APERTO ONLUS € 20.989,99

 

 

Tags: Progetti,, africa, Tchad

Guinea, insieme legislative e referendum costituzionale

Guinea, insieme legislative e referendum…

18-02-2020

Il 1° marzo 2020 si terranno in...

La pesca illegale destabilizza la Somalia

La pesca illegale destabilizza la Somali…

17-02-2020

Decine di migliaia di tonnellate di...

Mas alla (più in là). Papa Francesco non rinuncia ai sogni

Mas alla (più in là). Papa Francesco non…

14-02-2020

Con l’esortazione apostolica ...

L'eredità di Gaid Salah

L'eredità di Gaid Salah

24-12-2019

Dalla deposizione di Bouteflika, &e...

Il cobalto sfratta 100mila persone

Il cobalto sfratta 100mila persone

23-12-2019

Si tratta degli abitanti della citt...

Sud Sudan, un futuro ancora incerto

Sud Sudan, un futuro ancora incerto

13-11-2019

Slittata di altri 100 giorni la dat...

Italia, Libia, la cooperazione continua

Italia, Libia, la cooperazione continua

11-11-2019

Pochi giorni prima del rinnovo del ...

Le multinazionali "violentano le nostre terre"

Le multinazionali "violentano le no…

25-10-2019

"Se non si comprende la nostra rela...

Dal tappeto verde a quello rosso

Dal tappeto verde a quello rosso

24-10-2019

Il passaggio dal campo di calcio al...

Chi teme il Sinodo e chi lo vive come una grazia

Chi teme il Sinodo e chi lo vive come un…

09-10-2019

Con alti stendardi colorati, giubbe...

Le schiave delle baby factory

Le schiave delle baby factory

09-10-2019

Una recente operazione di polizia &...

Tolte 7 scuole alle organizzazioni religiose

Tolte 7 scuole alle organizzazioni relig…

05-09-2019

Una decisione che arriva dopo che i...

 

MONDO APERTO ONLUS

Codice Fiscale: 93138170233

Vicolo Pozzo, 1
37129 Verona

Tel: +39 045 8092200
Fax: +39 045 8004648

Email: info@mondoaperto.it

RAPPRESENTANTE LEGALE:
P. CODIANNI LUIGI FERNANDO